CNCR 3-3 VR

CNCR 3-3 VR

Si tratta di una serie di sculture, tavolini e/o sedute, concepite dalla riflessione sul concetto di “cose concrete”, giocando sul doppio significato che ha in inglese la parola “concrete”; sia cemento ma anche, appunto, concreto, tangibile.
Un altro spunto è il “cantiere”, un non luogo in continua trasformazione ed evoluzione in cui giorno dopo giorno si dà forma ad un progetto.
Isolando e decontestualizzando due elementi come il cemento e il legno di pino e abete, questi diventano i materiali per costruire gli oggetti in questione.
Queste sculture, questi oggetti, raccontano intrinsecamente una parte del luogo che le ospita, ogni casa, ogni spazio, ogni edificio è stato prima di tutto un cantiere, un luogo dove materiali e persone si sono incontrati per realizzarlo.

Prezzo su richiesta

  • cncr-3-3-vr-front
  • cncr-3-3-vr-dettaglio
  • cncr-3-3-vr-top
  • concrete-things